Foto delle detenute che imparano a fare la pizza

Due artisti al servizio della libertà: Valenza e Coccia

di Lina Malafronte
10 scatti in bianco e nero si susseguono tra le centenarie carte della Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele III di Napoli nella mostra fotografica di Gilda Valenza in esposizione dal 7 dicembre fino all’Epifania. “La menzogna sta nelle cose non fotografate” è il titolo, quanto mai significativo, adottato dalla fotoreporter napoletana per raccontare il percorso di ri-formazione...

Read More

Il sole nel piatto incontra il frutto dai mille e più usi

di Lina Malafronte
C’è chi ne usa la scorza macerarata in alcool per fare il limoncello, il tradizionale liquore campano, chi, invece, il succo per preparare dissetanti granite e sorbetti, veri toccasana durante la calda stagione. Enzo Coccia ne ha ridotto in scagliette sottilissime la parte bianca, quella che abitualmente viene scartata, e ne ha fatto una pizza che ha...

Read More

Da Parigi un libro sulla pizza napoletana

di Lina Malafronte
Arrivava a Parigi per continuare i suoi studi una passeggera allegra e frizzante. Deponeva le sue valigie e, affascinata dalle bellezze della Ville Lumière, decideva di metterci le radici. Questa passeggera altri non era che Alba Pezone, giornalista enogastronomica. Una parentesi lunga otto anni nel marketing, poi la svolta e apre un atelier di cucina italiana,...

Read More

Al Penitenziario di Pozzuoli un’opportunità di riscatto

di Lina Malafronte
Enzo Coccia, Attilio Bachetti e Gino Sorbillo. Cosa ci fanno tre uomini, tre dei migliori pizzaioli di Napoli per essere precisi, nel carcere femminile di Pozzuoli? Portano il “sole” tra le sbarre grigie del Penitenziario e mettono al servizio di dieci donne i segreti e le tecniche di una delle attività più antiche della città partenopea.

Read More